La chiesa di Santa Maria del Piano

Santo Stefano Roero – In frazione Borgonuovo, un campanile di cinque piani testimonia l’esistenza dell’antica chiesa di Santa Maria del Piano, costruita in epoca romana sui resti di un tempio dedicato a Diana.

La cappella di San Sebastiano - Paroldo

Paroldo: la cappella di San Sebastiano

L’antica cappella dedicata a San Sebastiano sorge, per chi giunge da Ceva, poco oltre il paese alla sommità di una modesta altura che domina l’attuale centro abitato. E’ situata sul pendio della collina dove era collocato il castello, racchiusa nelle mura fortificate.

Marsaglia

La parrocchiale di Sant’Eusebio

Posta alla sommità di una piccola scalinata e con un sagrato in pietra di Langa particolarmente gradevole anche per una breve sosta, la chiesa, risalente al 1751, riserva motivi di interesse in particolare all’interno, molto ampio e luminoso.

Mombarcaro - La cappella di San Rocco

La cappella di San Rocco

Antica chiesa porticata, posta sulla strada che da Mombarcaro scende verso Niella Belbo, la chiesetta di San Rocco (ma sarebbe più corretto parlare dei SS. Rocco e Sebastiano) doveva servire di ricovero ai viandanti a partire dal Medioevo.

Castellinaldo - La Chiesa di San Servasio

La chiesa di San Servasio

Emblematico “luogo alto” riconoscibile da lontano nell’orizzonte del Roero, il “bric” su cui sorge la chiesa di San Servazio domina antichi percorsi e si colloca entro l’antico patrimonio franco-alemanno.

Santuario della Madonna dei Monti

Il santuario della Madonna dei Monti

Pregevole l’altare, ultima testimonianza dell’edificio preesistente. Lo testimonia l’affresco raffigurante la Madonna in trono che allatta il Bambino, con al suo fianco San Giorgio, patrono di Niella Belbo, databile verso lal fine del ‘400.

Rocca Cigliè

La Cappella di Sant’Eusebio

La cappella di S. Eusebio fu eretta a protezione delle epidemie di peste, documentate tra il 1570 e il 1640 in area piemontese lombarda.

Cassinasco

La parrocchiale di Sant’Ilario

Sant’Ilario, raccolta e armonica, rivela tuttora caratteri barocchi nell’interno, dove, oltre a un altare marmoreo settecentesco, sono visibili pregevoli affreschi di epoca diversa.

San Benedetto Belbo

La parrocchiale della Madonna della Neve

La parrocchiale, dedicata alla Madonna della Neve, passa quasi inosservata, stretta com’è nella viuzza. All’interno si notano alcune belle tele e l’altare maggiore, barocco, con una statua della Madonna con il Bambino.

Priocca - SanVittore

Chiesa di San Vittore

Di stile romanico, risale al periodo antecedente il Mille. Pregevole nel suo interno l’abside, che racchiude un prezioso affresco del 1400 intitolato alla “Madonna con Bambino” e lo Sposalizio di Santa Caterina.

Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista

Ricostruita nel 1664, conserva all’interno una tela del Moncalvo, il famoso artista monferrino che nello stesso periodo era stato chiamato a realizzare la Confraternita dell’Annunziata a Guarene.

Murazzano - Parrocchiale di San Lorenzo (foto by Dragonero)

Parrocchiale di San Lorenzo

La piccola parrocchiale di san Lorenzo, conserva all’interno della cappella a sinistra dell’altare maggiore un piccolo affresco raffigurante la Madonna delle Grazie.

Neive - Casa De Maria e Porta San Rocco

Due passi per il centro storico di Neive

La bellezza di Neive, prima ancora che dai suoi monumenti è data dall’insieme del borgo. Arroccate in cima ad una collina che domina sulla valle, Neive si inerpica a spirale verso la sommità del rilievo.

Montelupo Albese

Santa Maria dell’Oriolo

La chiesetta agreste di Santa Maria dell’Oriolo rappresenta la prima fondazione ecclesiastica di Montelupo, esistente ancor prima che il borgo duecentesco fosse edificato.

Montelupo Albese

Vecchia Parrocchiale di Santa Maria

È assai probabile che la vecchia parrocchiale di Montelupo, la cui facciata corre parallela alla via Umberto I che divide in due la città (pochi passi più in basso dell’attuale parrocchiale), sia stata costruita mentre si andava edificando il borgo nel corso del Duecento. È possibile che questa chiesa fosse dapprima un semplice oratorio, e […]