Torre Campanaria di La Morra

Torre Campanaria di La Morra

Torre Campanaria di La Morra

Torre Campanaria di La Morra

La Torre Campanaria di La Morra, situata nel centro storico, nella piazza del belvedere,  fu costruita fra il 1709 e il 1711, su disegno dell’ing. Cocito di Neive che diresse i lavori fino all’altezza della cella campanaria.

Quest’ultima venne disegnata dall’ing. Domenico Pettiti di Cherasco, chiamato dalla Comunità di La Morra a risolvere la lieve pendenza verso ovest della torre. Pettiti decise di non costruire il sesto riquadro del progetto originario e di sostituirlo con la cella delle campane.

Alta 31 metri e a pianta quadrata, la torre è composta da cinque piani a riquadri semplici e sobri e da una cella campanaria in stile barocco.  Nel basamento sono ancora visibili i cocci di pietra risalenti alla preesistente torre medioevale caduta nel 1700, una delle poche tracce del castello abbattuto nel 1544 per ordine delle truppe francesi occupanti.

La torre, di proprietà del Comune di La Morra, è visitabile da marzo a novembre, il sabato e la domenica ed è situata nella piazza del belvedere a pochi metri di distanza dalla Cantina Comunale di La Morra

Crediti Foto: Federico Carpino

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *