L'interno della chiesa - San Giorgio Scarampi

San Giorgio Scarampi: la parrocchiale

L'interno della chiesa - San Giorgio Scarampi

L’interno della chiesa – San Giorgio Scarampi

La parrocchiale porta scolpito sull’architrave in arenaria del portale, datato 1645, un curioso bassorilievo con San Giorgio a cavallo in abiti spagnoleschi, e nella sacrestia conserva uno stupendo armadio di legno intarsiato i cui scomparti sono separati da colonne tortili sovrapposte.

Del 1631 sono le otto formelle affrescate, datate e firmate Giovanni Crosio da Trino. Esse sono disposte a quattro a quattro ai lati dell’edicola dell’altare della Madonna e rappresentano momenti della vita di Gesù.

Il resto delle pareti e della volta è opera del pittore Ivaldi di Toleto detto “Il muto”, attivo intorno al 1870.

Nelle trecentesche cantine della canonica ha sede la Bottega del Vino, che espone i prodotti delle principali aziende della Langa Astigiana.

Crediti fotografici – Mauro1968 (qui la sua galleria su Panoramio)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *