Bossolasco - chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista

La chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista

Bossolasco ha come fiore all’occhiello la piazza situata nella parte alta del paese. La caratterizzano la quinta continua delle case ed il paesaggio sulla Langa (la verdissima valle Belbo), ma sicuramente la presenza più imponente è la chiesa dedicata a San Giovanni Battista.

I primi documenti che testimoniano la presenza della chiesa risalgono al 1327. Nel 1464 venne ampliata dal marchese Manfredo Del Carretto, mantenendo l’organizzazione interna ad un sola navata coperta da volte a crociera e con una modesta facciata con campanile, di piccole dimensioni.

Nei secoli la parrocchiale ha subito numerosi rifacimenti e modifiche che ne hanno stravolto totalmente le caratteristiche originarie: venne completamente ricostruita per aumentarne il volume e la capienza, eliminando la gradinata antistante la facciata, l’abside venne sostituito, la facciata ricostruita in posizione avanzata rispetto alla precedente e con l’inserimento di frammenti di iscrizioni e stemmi di vecchia data.

L’interno è caratterizzato da tre navate coperte da volte a crociera a costoloni riccamente decorate. Gli affreschi nel presbiterio e nell’abside sono stati realizzati negli anni trenta del 1900 dal pittore Ovidio Fonti a imitazione degli affreschi quattrocenteschi.

Le pietre da taglio con cui è stata realizzata la chiesa di San Giovanni provengono dal fiume Belbo, in località Luzzi. Le pietre vennero lavorate sul posto tanto che fino agli anni sessanta vi erano ancora numerose scaglie di scarto della lavorazione. Venivano caricate su dei carri trainati da buoi per essere trasportate fino alla chiesa in costruzione. Sul versante di San Benedetto del torrente Belbo venne costruita una fontana per abbeverare i lavoratori e le bestie. Su una delle pietre con cui è stata realizzata tale fontana è incisa la data 1926.

Una nuova illuminazione rende la chiesa particolarmente suggestiva al calare della notte: per questo è spesso scelta come scenario ideale delle manifestazioni turistiche organizzate nel paese.

Crediti Foto: Sito Turistico Ufficiale di Bossolasco

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *