Mombarcaro - La cappella di San Rocco

La cappella di San Rocco

Mombarcaro - La cappella di San Rocco

Mombarcaro – La cappella di San Rocco

Mombarcaro – Antica chiesa porticata, posta sulla strada che da Mombarcaro scende verso Niella Belbo, la chiesetta di San Rocco (ma sarebbe più corretto parlare dei SS. Rocco e Sebastiano) doveva servire di ricovero ai viandanti a partire dal medioevo.

Usato come lazzaretto durante le epidemie che colpirono anche queste terre, conserva al suo interno una vera rarità.

Infatti tra gli affreschi che la decorano, risalenti al XV secolo, si trova una “Cavalcata dei vizi“, l’unica presente in Alta Langa.

Si tratta della raffigurazione dei sette vizi capitali (superbia, avarizia, lussuria, invidia, gola, ira, accidia), personaggi in costume d’epoca che cavalcano animali (nell’ordine un leone, un cane, un caprone, una pecora, un maiale, una lupa ed un asino): incatenati tra di loro si dirigono verso l’entrata dell’inferno; è quindi una sorta di evidentissimo pro memoria per i viandanti sulle punizioni che dovevano attendersi i peccatori.

Altri affreschi (le tentazioni di S. Antonio Abate) occupano il fianco destro della cappella, mentre sono di più difficile lettura le immagini dei santi titolari, appunto S. Rocco e S. Sebastiano posti sulla parete di fondo.

Va sottolineato come un recente e meritorio restauro abbia riportato a nuova dignità l’intero edificio.

Per la visita è necessario rivolgersi in parrocchia.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *