Castello di Verduno

Il castello di Verduno

Castello di Verduno

Castello di Verduno

Verduno – Il vecchio castello, gravemente danneggiato durante le guerre franco-spagnole, fu fatto in parte ricostruire su disegno dell’architetto Juvarra dal conte di Santa Vittoria Luigi Caisotti, investito del titolo di marchese di Verduno. Nel 1838 fu poi acquistato dal re Carlo Alberto, con l’intenzione di trasformarlo in azienda vinicola.

Passarono gli anni e l’edificio cadde in abbandono, finché nel 1910 fu acquistato dal commendatore Giovanni Battista Burlotto, uno dei padri del Barolo.

Ora è adibito a ristorante, con saloni e stanze dove si respira un’atmosfera d’altri tempi.

Crediti Foto: Le Terre dei Savoia

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *