Petto d'anatra brasato al Barolo

Petto d’anatra brasato al Barolo

Tagliate le verdure (carota, cipolla, sedano, peperone) a piccoli pezzi e mettetele sul fondo di un tegame con olio e burro. Aggiungete il rosmarino e uno spicchio d’aglio.

Penne al Grignolino

Penne affogate al Grignolino

Ingredienti 1 kg di penne rigate di buona qualità 1 porro di media grandezza 500 g di salsiccia di Bra 1 litro di Grignolino parmigiano grattugiato sale Procedura Tagliate il porro avendo cura di eliminare le parti dure. In una padella rosolate a fuoco vivace la salsiccia, precedentemente tagliata a piccoli pezzi, avendo cura di […]

Paste di meliga

Paste di meliga

Le paste di meliga sono un biscotto frollino tipico della zona del cuneese. Sono dolci a base di farina di frumento, farina di mais (melia o meliga in dialetto), burro, zucchero, miele, uova, lievito, scorza di limone.

Galletto ruspante al Verduno Pelaverga

Pulite, lavate e tagliate il galletto a piccoli pezzi la sera precedente la cottura, mettetelo in infusione nel Verduno Pelaverga con le spezie e lasciatelo tutta la notte.

Flan di cardi

Flan di cardi

Il flan di cardi è un piatto tipico del menù piemontese molto adatto nella stagione autunnale e invernale specie se accompagnato da un altro piatto tipico: la bagna caoda.

Finanziera alla Cavour

Finanziera

La finanziera appartiene alla cucina borghese del secolo scorso, quando a Torino erano appunto gli uomini dell’alta finanza a cibarsene.

Cipolle ripiene

Cipolle ripiene

Pelate le cipolle e fatele lessare fino a tre quarti della cottura, insomma che siano ancora piuttosto croccanti.
Fatele raffreddare e tagliatele orizzontalmente un po’ più su della metà, dopodiché svuotatele con un cucchiaio.

Peperoncino rosso

Bagna ‘d l’infern

Rossa e pizzicante com’è a causa dei pomodori e del peperoncino, la salsa ha il nome che si merita: bagna ‘d l’infern. E’ un piatto tipico della tradizione culinaria piemontese,

Cevrin

Tortino al Cevrin di Coazze

Prendete un più della metà del Cevrin e riducetelo a piccolissimi tocchetti. Ponetelo in una bastardella o in una terrina e lavoratelo con un po’ di panna e con l’uovo in modo da ottenere un impasto abbastanza liquido.

Gnocchi al raschera

Gnocchi al raschera

Ingredienti Procedura 8 etti di patate 2 etti di farina bianca 1 uovo Raschera DOC d’alpeggio burro Procedura Pelate e lessate le patate, passatele allo schiacciapatate facendo cadere il passato su un piano di lavoro precedentemente cosparso di farina. Fate fontana con la purea e rompete al centro l’uovo, quindi cominciate ad amalgamare il tutto […]

Torta di nocciole

Torta di nocciole

La torta di nocciole è un dolce tipico delle Langhe, poichè queste sono una “miniera” di nocciole. E’ una torta di origini contadine: veniva preparata per Natale.

Cugnà

Cognà (o cugnà, salsa d’uva)

Questa salsa d’uva, naturalmente fredda, accompagna il bollito, la polenta, un bel tagliere pieno di formaggi. In cascina si preleva un po’ di mosto durante la pigiatura e si procede alla preparazione della cognà.