Risotto agli asparagi

Risotto agli asparagi

Risotto agli asparagi

Risotto agli asparagi

Ingredienti

  • 300 gr di riso
  • un mazzo di asparagi
  • olio
  • scalogno
  • brodo vegetale
  • burro
  • parmigiano

Procedura

Lavate e mondate gli asparagi, eliminando la parte legnosa del gambo.
Separate quindi le sommità degli asparagi e tenetele da parte.

Tritate lo scalogno e soffriggetelo in un tegame a fuoco basso nell’olio.
Aggiungete i gambi degli asparagi tagliati a rondelle sottili e due mestoli di brodo vegetale.

Fate cuocere per dieci minuti aggiungendo eventualmente altro brodo.
Mettete ora il riso nel tegame e proseguite la cottura versando a poco a poco il brodo caldo e regolando di sale, mescolando spesso con un cucchiaio di legno.

Quando il riso sarà a circa metà cottura, mettete nel tegame le sommità degli asparagi lasciate da parte in precedenza, e amalgamatele al risotto con delicatezza per non romperle.
A fine cottura aggiungete una noce di burro e un pò di parmigiano per completare la mantecatura.

Un consiglio

Servite con abbondante parmigiano ed una spolverata di pepe nero.

2 commenti
  1. Anna Buganè
    Anna Buganè dice:

    Il risotto viene bene anche sostituendo gli asparagi con i livertin.
    I livertin sono una tipologia di asparago selvatico con il gambo fine e un po’ peloso, più dolce del solito asparago selvatico che invece si presenta più spesso e senza “peluria” e in bocca rimane più amaro. In questo periodo (aprile) i livertin crescono spontaneamente nei campi, sono facili da raccogliere anche nei fossati (detti “rivass”) che trovate nelle strade di campagna.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *