Montebianco o Montblanc

Monte Bianco (Montblanc)

Questa ricetta, di tradizione francese e piemontese, è molto adatta al periodo freddo in quanto le castagne sono un frutto tipicamente invernale.

Muffins di mele

Muffins di mele

Per la preparazione dei muffins di mele mescolate in una terrina tutti gli ingredienti umidi, ovvero il burro sciolto, le uova ed il latte e a parte gli ingredienti secchi, cioè la farina, lo zucchero, il lievito, il bicarbonato e la vanillina.

Arrosto di vitello alle nocciole

Arrosto di vitello alle nocciole

Ingredienti 800 g di noce di vitello 50 g di burro 100 g di nocciole mezzo litro di latte mezza cipolla 2 o 3 cucchiai di Marsala sale Preparazione Preparate un soffritto con la cipolla e il burro e fatevi rosolare accuratamente la noce di vitello, bagnando di tanto in tanto con il Marsala. Quando […]

Fonduta con Tartufo

Fonduta con tartufi

Ritagliate la fontina a dadini e ponetela in un recipiente più alto che largo coprendola di latte. Lasciate stare così per qualche ora.
Mettete in una casseruola 100 grammi di burro e per ogni 100 grammi di fontina un tuorlo d’uovo.

Bagna caoda

Bagna caoda

Per tradizione è un piatto tipico del periodo della vendemmia, quindi da consumare prevalentemente in autunno ed in inverno: una delle leggende sulla sua nascita vuole proprio che venisse preparato per ricompensare i vendemmiatori del lavoro prestato.

Toma Piemontese

Toma

Era, fino a pochi anni fa, una produzione esclusivamente famigliare, di cascina, fondamentalmente simile ovunque nella compattezza morbida della pasta, con lievi varianti di sapori ed anche nella levità di colorito.

tartara dolce

Tartara dolce

Si sbattono con la frusta nella casseruola di rame a fondo tondo del bagno marìa i tuorli d’uovo con lo zucchero sino a che assumano una colorazione biancastra e consistenza schiumosa.

Latte di capra

Brossina

Da ottobre in avanti il latte di pecora salato, messo in una “topina”, si rimesta ogni giorno con un bastoncino di fico decorticato, a cui si è lasciato attaccato in punta un fico verde non maturo, per una settimana o più, finché il latte si coagula.

Maiale al latte

L’arista di maiale al latte è un secondo piatto della tradizione italiana. Il piatto va servito caldo: una fetta irrorata della sua salsa e guarnita di fettine di mele fritte.

Toma

Toma piemontese

Cosa serve una casseruola un colino una ‘fassella’ un cucchiaino un cucchiaio Ingredienti 2 litri di latte di pecora 1/2 litro di latte di capra 1 cucchiaino di caglio sale Procedura Premesso che si possono fare “tome” di latte di mucca, di latte di pecora e eli latte di capra; noi parleremo di una “toma” […]

Bonet della Nonna

Bonet della nonna

Ingredienti 4 dl di latte 4 uova 8 cucchiai di zucchero semolato 2 cucchiai di cacao amaro in polvere 50 g di amaretti un bicchierino di rhum Procedura In una terrina sbattete le quattro uova intere e incorporatevi il latte, quattro cucchiai di zucchero, il cacao amaro in polvere, il rhum e gli amaretti sbriciolati, […]