Speciale

Pasqua in Langa

Scopri le antiche tradizioni pasquali, visita luoghi splendidi, mangia e rilassati.

1

Cantè J'Euv

La festa del cantar le uova e la sua antica storia.

2

Il menu di Pasqua

Le migliori ricette per festeggiare in compagnia.

3

Aria aperta

Passeggia, fai un giro in bici, un picnic o una merenda sui prati.

4

Eventi da non perdere

Indeciso su cosa fare a Pasqua? Hai solo l'imbarazzo della scelta.

A Pasqua, ogni famiglia ha le sue tradizioni: c’è chi d’abitudine si trova con i parenti per lunghi pranzi casalinghi, o chi da sempre preferisce mangiare fuori e non doversi preoccupare di nulla.

Dopo pranzo alcuni sono soliti coccolarsi con un intimo relax pomeridiano, scambiandosi le uova e organizzando giochi e attività in cortile, mentre altri accettano benevolmente un po’ di vita sociale scegliendo tra gli eventi di paese.

Nelle Langhe le proposte soddisfano ogni bisogno, ogni età e ogni gruppo di persone: amici, bambini, famiglia allargata, riunisci la tua squadra e valuta le opzioni.

Qui sotto troverai la nostra selezione di curiosità, ricette, vini, eventi e molto altro, per organizzare al meglio questi due giorni di festa.

Il nostro territorio è magico in primavera e, che tu sia langhetto o forestiero, se passi di qui, saprai trovare ciò che cerchi.

Cosa aspetti? Continua a leggere e organizzati subito!

Il più grande mistero

La data di Pasqua

Sebbene tutti conosciamo il motivo della sua celebrazione -  la risurrezione di Gesù nel terzo giorno della sua morte -, in pochi sanno come mai ogni anno la data dei festeggiamenti cambia.

Per stabilirne la data, infatti, viene seguito il ciclo lunare: il giorno di Pasqua cade sempre la domenica successiva al primo plenilunio (luna piena) di primavera.

Cantè J'Euv

La festa del Cantar le Uova

La festa del Cantar le Uova è un'antica tradizione contadina che si è sviluppata nel basso Piemonte e segue le scadenze del calendario cristiano.

Durante la Quaresima i giovani dei paesi andavano a cantar le uova.

La combriccola di soli uomini, muniti di strumenti musicali e di un cavagnin (una cesta), percorreva chilometri a piedi e si fermava di cascina in cascina a cantare il ritornello beneaugurante:

Soma partì da nostra ca’ (siamo partiti dalla nostra casa)
fin da la prima seíra (fin dalla prima sera)
per venirvi a salutè (per venirvi a salutare)
deve la bona seira (darvi la buona sera)

Chiedevano in dono le uova, un prodotto di tutto riguardo per l’epoca, simbolo di fertilità, della campagna che s’apriva ai frutti dell’anno.

Le uova raccolte, venivano usate dalle donne per preparare le frittate per la merendina (il pranzo nei prati) del giorno di Pasquetta.

A questo evento era solita partecipare tutta la comunità.

Le ricette per la tua Pasqua

Vedile tutte →

I migliori vini per Pasqua e Pasquetta

Indeciso sui vini da portare a tavola? Per l'occasione, abbiamo creato per te 8 confezioni miste. Tutte scontate del 20%.

Scopri le offerte

Non solo a Ferragosto

La grigliata

Pasquetta per te è sinonimo di grigliata? Nonostante il tempo primaverile sia pazzerello, se il sole è dalla tua parte, chiama gli amici, scegli il prato più soleggiato e dai il via alle danze.

Accendi la fiamma – scegli tu se usare carbonella, legna, gas o affumicatore – armati di pinze e forchettoni e versati una bibita.

Ti attendono ore e ore di fatica, mista a puro piacere.

Che tu sia un amante della carne, del pesce o della verdura, abbiamo pronto per te un decalogo infallibile (con tanto di digressione sulle salse).

Ecco quindi i migliori consigli e trucchetti di esperti e appassionati.

Dopo queste letture, la griglia non avrà più segreti!

Percorsi

Per gli animi sportivi

Che tu sia un turista o un “indigeno” collinare come noi, sono tante le tratte che puoi affrontare a piedi o in bicicletta.

E se proprio le salite toste ti spaventano, salta in sella ad una bici elettrica (le puoi noleggiare qui), che ti passa la paura.

Ecco alcuni itinerari che possiamo consigliarti per fare una sgambata sul territorio.

Conosci il territorio

Ogni parte della Langa ha le sue caratteristiche. A piedi o in bicicletta avrai più possibilità di coglierne le sfumature.

Se fa bello

Picnic, merende e foraging

Quando il sole ci regala giornate tiepide e luminose, il desiderio di mettere il becco fuori casa aumenta.

In questi casi, non c’è cosa migliore di uno spuntino in aperta campagna, circondati dalla quiete che il tran tran di tutti i giorni ci tiene lontana.

Prepara allora qualche piatto freddo e parti per un picnic o una merenda sui prati. Usa pure il termine che preferisci, il concetto è lo stesso!

Non farti scoraggiare dalle ricette da mettere nel cestino: oltre a quelle tipiche pasquali, te ne suggeriamo volentieri altre in questo articolo.

Non hai mai provato l’emozione di un picnic? Ci sono alcuni elementi che non devi dimenticare per una riuscita impeccabile. Un esempio? Una grande coperta per spaparanzarti e passare qualche ora di relax a fine spuntino.

Ultimo (ma non trascurabile) tassello per completare il puzzle: il luogo perfetto. Che sia nel Roero, in Alta o Bassa Langa, sceglilo accuratamente.

Foraging

Prima o dopo il tuo picnic, cogli l'occasione di raccogliere qualche erba spontanea.

Alcune delle varietà che comunemente vedi nei campi e boschi delle Langhe possono diventare uno sfizioso ingrediente per i tuoi piatti o un rimedio fai da te contro alcuni disturbi.

Nuvole in Langa Cosa fare quando piove

Se ti trovi nella zona durante un giorno di pioggia non temere: l'ampia offerta di attività permette di conoscere il territorio anche al riparo. Insomma, il tuo viaggio non è compromesso!

Scopri i nostri consigli

Tutti gli eventi per Pasqua e Pasquetta

Pasqua 2019

Approfitta delle tante proposte che il territorio ha in serbo per te!

Scoprile tutte