Vegan Cake al ciocomenta

Ispirata alle più famose cheesecake, le torte al formaggio facili e veloci da preparare, ecco la nostra proposta vegana, ideale come dessert estivo.

Gnocchi al Castelmagno

ll Castelmagno è un formaggio tipico occitano, prodotto nei comuni di Castelmagno, Pradleves e Monterosso Grana che si trovano in Val Grana, provincia di Cuneo. Utilizzato per numerosi piatti della tradizione piemontese, oggi vi proponiamo come preparare i gnocchi al Castelmagno. Ingredienti per 4 persone 600 gr di patate a pasta bianca 1 uovo (facoltativo) […]

Subric di patate

Subrìc, frittelle dolci di patate

Ingredienti 3 patate medie 1 uovo farina bianca sale pepe zucchero olio evo Procedura Queste frittelle, piuttosto rapide nella preparazione, fanno parte della cucina tradizionale contadina, e in alcune zone della Langa vengono chiamate Subrìc. Innanzitutto lessate le patate con la buccia. A cottura ultimata, pelatele, passatele nello schiacciapatate e mettetele in una ciotola. Unitevi l’uovo, […]

Agnello con i carciofi

Agnello con i carciofi

Una ricetta perfetta per l’agnello, adatta al menu di Pasqua ma ottima per tutta la primavera, per sfruttare appieno la bontà dei carciofi. Una preparazione non elaborata ma che richiede una cottura lenta e controllata per far fuoriuscire al meglio tutto il sapore della carne di agnello e dei carciofi.

Polpette di carne in brodo

Polpette di carne in brodo

La procedura è piuttosto semplice e si inizia facendo ammollare la mollica di pane in una tazza di brodo, in seguito strizzatela e mettetela in una ciotola con la carne tritata, il prosciutto tritato finemente, il pezzetto di burro, l’uovo, la noce moscata, il sale e il parmigiano.

Montebianco o Montblanc

Monte Bianco (Montblanc)

Questa ricetta, di tradizione francese e piemontese, è molto adatta al periodo freddo in quanto le castagne sono un frutto tipicamente invernale.

Gorgonzola DOP

Torta al gorgonzola

Deponete la farina su di una spianatoia, ricavate un piccolo incavo e in esso mettete l’uovo intero, un pizzico di sale, il burro che avrete rammollito, ma non fuso, vicino ad una fonte di calore, aggiungete un po’ d’acqua e lavorate energicamente con la punta delle dita.

Orion - peperoni e cipolle

Orion

Si prenda un kg di testina di maiale con l’orecchia e la si faccia lessare in acqua con sale, fino a cottura completa. A parte, si prepari una salsa con una cipolla, quattro spicchi di aglio, un etto di acciughe, una manciata di prezzemolo e un po’ di rosmarino tritati molto fini.

Crema di nocciole

Sbucciate le nocciole dopo averle immerse in acqua bollente e asciugatele con un canovaccio o anche nel forno, senza lasciarle colorire. Pestatele poi nel mortaio fino a ridurle a una pasta morbida e omogenea.

Torta di pasta frolla

Torta di pasta frolla

E’ un dolce semplice da prepararsi in ogni stagione per gli elementi che la compongono (farina di grano, marmellata fatta in casa, burro e zucchero), quasi tutti reperibili in cascina.

Arrosto di vitello alle nocciole

Arrosto di vitello alle nocciole

Ingredienti 800 g di noce di vitello 50 g di burro 100 g di nocciole mezzo litro di latte mezza cipolla 2 o 3 cucchiai di Marsala sale Preparazione Preparate un soffritto con la cipolla e il burro e fatevi rosolare accuratamente la noce di vitello, bagnando di tanto in tanto con il Marsala. Quando […]

Lasagne al sangue

Lasagne al sangue

Nella forma attuale le Lasagne al sangue costituiscono un piatto armonico, ricco, morbido nella graduata mescolanza delle lasagne fatte a mano con il sangue e gli altri ingredienti, gustoso.

Bollito Misto

Bollito

Scegliete delle parti di vitello della coscia, un pezzo di scaramella, di coda, un po’ di testina, di culaccio e di muscolo; immergeteli in acqua calda salata e fate bollire per parecchie ore, con un po’ di prezzemolo, sedano, cipolla, un pezzo di rosmarino.

Zuppa inglese

Zuppa inglese

Qualche ricerca sull’origine di questo dolce, in verità, s’è fatta, ma siamo sempre nelle nebbie. Ci sono due tesi: il dolce sarebbe nato nelle cucine dei Savoia e poiché base e sostegno ne erano e ne sono i biscotti detti Savoiardi o anche inglesivenne detta zuppa inglese.

Filetto di trota al Barolo

Lavate ed asciugate bene i filetti di trota. Infarinateli leggermente e fateli friggere in padella con olio e burro a fuoco vivace. A cottura ultimata, allontanate dalla padella il grasso costituito da olio e burro fritti, salate i filetti di trota e copriteli di vino Barolo.