Roddi — Castello

Il Castello di Roddi: A colpo d'occhio

Una nuova attività per il pubblico dei più piccoli: un percorso ludico del maniero ispirato a memory, il popolare gioco di carte

da sabato

15 Giugno 2019

alle 16:00

a sabato

15 Giugno 2019

alle 18:00

castello roddi langhe - eventi

La BAROLO & CASTLES FOUNDATION propone una nuova attività per i più piccoli.

Una nuova attività per il pubblico dei più piccoli della Barolo & Castles Foundation che al castello di Roddi propone A colpo d’occhio: un percorso ludico del maniero ispirato a memory, il popolare gioco di carte che richiede concentrazione e memoria a caccia di coppie.

Grandi tessere troveranno casa nel castello di Roddi e saranno il filo conduttore di una visita guidata speciale, alla ricerca di dettagli e particolari.

Tra questi, gli affreschi, le decorazioni e i soffitti lignei dell’antico maniero, un vero gioiello di architettura in Langa, esempio significativo di fortificazione medievale da attribuire probabilmente alla famiglia Falletti fra il Tre e il Quattrocento.

L’attività è adatta ai bambini dai 5 ai 10 anni e si terrà alle 16:00.
Durante l’attività, che dura circa un’ora, i genitori potranno approfittarne per una visita guidata del castello.

Organizzato da

Barolo & Castles Foundation

Inizia

15 Giugno 2019

alle 16:00

Finisce

15 Giugno 2019

alle 18:00

Come partecipare

Attività
4,00 €

Visita al castello
5,00 €
3,00 €
carta Torino Piemonte Musei
Gratuito minori di 14 anni

Comprende visita al castello e Museo Giacomo Morra.

 

Indirizzo: Castello di Roddi, Via Carlo Alberto, Roddi, CN, Italia

Castello

Castello di Roddi, Via Carlo Alberto, Roddi, CN, Italia
Direzioni ↝

Barolo & Castles Foundation

La fondazione svolge le attività di gestione e valorizzazione del Castello di Serralunga d'Alba, in raggruppamento con il comitato per la valorizzazione dei castelli delle Langhe e del Roero. La Barolo & Castles Foundation nasce nel settembre del 2011 con l’obiettivo di gestire in modo diretto e integrato il sistema castelli che si sviluppa attorno al WiMu, Museo del Vino di Barolo occupandosi della conservazione, manutenzione, gestione e valorizzazione di castelli, dimore storiche o altri complessi museali del territorio di Langhe e Roero.

Contatta l'organizzatore