Il paese di Dogliani

Dogliani

Capitale delle Langhe sud-occidentali e ponte fra la Langa del Barolo e l’Alta Langa, Dogliani è ricca di storia e caratterizzata da una curiosa architettura. Dogliani oggi è conosciuta per i suoi ottimi vini e dà il nome alla DOC del famoso Dolcetto

La Cisrà, minestra di trippa e ceci

Ingredienti: Dosi abbondanti per 6/8 persone, è un piatto che va gustato in compagnia! 3/4 etti di trippe 3 etti di ceci 3 porri 2 carote 2 patate 2 coste di sedano 1 cipolla Preparazione: Mettere a bagno i ceci la sera prima, in modo che si ammorbidiscano. Tagliare a pezzetti le verdure e le […]

Dogliani

Dogliani Superiore DOCG 2010 Ca’ Neuva

Immersa tra i vigneti, sulle colline di Dogliani si trova l’Azienda a conduzione familiare Cà Neuva, la cui storia legata alla produzione del vino risale a fine ‘800. Da allora vengono trasmessi di padre in figlio l’amore ed i valori legati alla passione per questo lavoro. Parliamo nuovamente di Dogliani, una denominazione giovane, che ha ottenuto […]

Torta pasqualina

Torta pasqualina

La regina delle tavole di Pasqua e dei picnic di Pasquetta è senza dubbio la torta Pasqualina. La torta Pasqualina è uno dei piatti simbolo della cucina Ligure, legata soprattutto alla zona intorno a Genova, una torta salata composta da molti strati che può essere servita calda, tiepida o fredda.

Bastia Mondovì - Panorama

Bastia Mondovi

Il paese che si trova alla confluenza dell’Ellero con il Tanaro ebbe in passato grande importanza strategica e fu conteso dai vari marchesati di Saluzzo, di Ceva e del Monferrato

Polpette di carne in brodo

Polpette di carne in brodo

La procedura è piuttosto semplice e si inizia facendo ammollare la mollica di pane in una tazza di brodo, in seguito strizzatela e mettetela in una ciotola con la carne tritata, il prosciutto tritato finemente, il pezzetto di burro, l’uovo, la noce moscata, il sale e il parmigiano.

Bossolasco

Dogliani DOCG 2006 – Bricco del Cucù

Per inaugurare degnamente il 2013 oggi mi preparo ad assaggiare il Dogliani D.o.c.g. 2006 San Bernardo dell’Azienda Agricola Bricco del Cucù di Sciolla Dario, nel comune di Bastia (Mondovì-Cn-), un vino rosso piemontese squisito con una struttura ed intensità di sapori che lo rendono capace di competere con i più pregiati vini da invecchiamento, il Barolo […]

Dogliani Cornole 2009 DOCG La Querciola

Dogliani negli ultimi anni è diventato il simbolo del Dolcetto di qualità, un vino che rispetto ad altri Dolcetti può invecchiare più a lungo grazie ad una maggiore struttura. Viene prodotto a Dogliani e in altri nove comuni limitrofi per una produzione che supera i tre milioni di bottiglie annue. Dalla vendemmia 2011 questo vino […]

Carne cruda all'albese

Carne cruda all’albese

Ingredienti mezzo chilo di coscia di vitello 6 spicchi d’aglio il succo di due limoni olio d’oliva sale pepe macinato al momento un tartufo bianco d’Alba Procedura Prendete il pezzo di coscia e liberatelo di ogni pellicina; fatelo quindi a tocchi e poi con un coltello molto affilato e robusto tritatelo finemente sul tagliere. Oppure […]

Dogliani docg 2007 Cà Neuva

Dogliani DOCG 2007 – Cà Neuva

Sentendo la parola Dolcetto qualcuno potrebbe pensare che si tratti di un vino dolce, in realtà il nome deriva dalla dolcezza della polpa dei suoi acini, mentre il vino è secco, asciutto. Il Dolcetto, vitigno autoctono piemontese, viene servito alle sagre di paese insieme ad un piatto di costine o con una buona polenta, un […]

Tegamino di uova e tartufo bianco d’Alba

Tegamino di uova e tartufo bianco d’Alba

Sfregate lo spicchio d’aglio sul fondo del tegamino (un coccio va meglio), ponetelo sul fuoco a fiamma bassa con una nocciola di burro; appena il burro è fuso, spaccate l’uovo intero e deponetelo nel tegamino, pepate e salate pochissimo.

Tajarin

Tajarin al sugo di fegatini

I tajarin sono un primo piatto tipicamente piemontese. Dopo aver preparato l’impasto con farina 00 e uova ed averlo fatto riposare, si tira la pasta, la si arrotola e si taglia a mano, ottenendo così i tradizionali tajarin piemontesi

Toma Piemontese

Toma

Era, fino a pochi anni fa, una produzione esclusivamente famigliare, di cascina, fondamentalmente simile ovunque nella compattezza morbida della pasta, con lievi varianti di sapori ed anche nella levità di colorito.

Dolcetto

Dolcetto

Ha una vigoria vegetativa un po’ inferiore alla media. Esigente in fatto di terreno, predilige quelli calcarei marnosi. Terreni troppo freschi o argillosi causano la prematura caduta degli acini nell’imminenza della vendemmia. Matura verso metà settembre. Il grappolo è di forma piramidale, allungata; l’acino, rotondo, ha la buccia di colore blu-nero. A seconda delle aree […]

Dolcetto di Dogliani Superiore DOCG

Con Decreto Ministeriale del 4 aprile 2011 la presente Doc è stata unificata sotto la Docg Dogliani. (d.o.c.g. decreto 06/07/2005 – d.o.c. D.P.R. 26/06/1974) Parlando di vitigno Dolcetto è consueto rimarcare il legame che esiste tra il paese di Dogliani e le colline circostanti. Portavoce di questo legame è stato il Presidente Luigi Einaudi che ha saputo creare […]