Di pesce, di carne, di verdure: grigliate per tutti i gusti

In vacanza o a casa, gli italiani hanno una ricorrenza irrinunciabile per il Ferragosto: la grigliata.

Con gli amici o coi parenti, il 15 agosto è il giorno in cui si mettono a frutto tutte le esperienze maturate durante gli afosi barbecue dei mesi precedenti: dai primi tiepidi weekend di maggio fino all’incandescente luglio, ogni occasione è buona per grigliare.

Così anche noi, da buoni italiani DOC, ci siamo guardati alle spalle e abbiamo deciso di fare una raccolta dei nostri migliori articoli dedicati alla regina del Ferragosto.

L’argomento è talmente vasto che non mancheranno nuove pubblicazioni negli anni a venire, ma oggi è tempo di raccogliere idee e unire tutti i consigli per un Ferragosto 2017 insuperabile.

La grigliata

Bene, adesso che le griglie sono accese e tutti o quasi si stanno dedicando alla brace, vediamo cosa mettere sulla griglia.

Grigliata di carne e abbinamenti di vini

Se state cercando idee su cosa cucinare e non volete fare brutta figura servendo vini inappropriati, questo articolo fa per voi.

Partiamo subito con le proposte per l’antipasto: la bruschetta e la mitica variante Morando da gustare sul pane appena scottato.

Il piatto forte è sicuramente la carne, con costine di maiale, ali di pollo, bistecche di vitello e hamburger. Il tutto innaffiato con abbondanti dosi di vini rossi come Barbera, Nebbiolo e Dogliani.

Seguono le verdure, in genere un po’ snobbate dai cultori della brace, ma che risultano essere un ottimo contorno dal sapore intenso e fumè.

Si termina con la banana al cioccolato, l’unico dolce alla griglia di nostra conoscenza.

La grigliata di pesce

Pesce alla griglia - Alpha

Per un Ferragosto alternativo, con gusti e profumi più mediterranei, ecco la nostra proposta di pesci alla griglia.

I barbecue di mare sono sicuramente una scelta poco praticata tra le colline di Langa. Per questo, ci siamo soffermati sulle basi: la scelta del pesce più adatto.

A seconda dei vostri gusti e delle vostre abilità in cucina, potete scegliere tra: pesci interi, tranci e crostacei. Per facilitarvi il compito potete chiedere al pescivendolo di pulire il vostro pranzo per voi, in modo da non dover passare la mattinata a sfilettare e rimuovere parti di “troppo”.

La cottura si presenta più semplice rispetto a quella della carne. Non è necessario raggiungere alte temperature o avere grandi quantità di brace.

I pesci cuociono molto in fretta ma, ahimè, bruciano anche altrettanto velocemente. Per questo non dovete mai lasciare la griglia incustodita!

Una grigliata cruelty free

Che sia per moda o per una scelta di vita sana e rispettosa del mondo animale, la dieta vegana sta prendendo piede anche qui nella terra natale della Fassona piemontese.

Così ci siamo detti, perchè non proporre una grigliata interamente vegana?

Grazie alla nostra esperienza personale e a qualche ricerca online, siamo lieti di offrirvi i nostri consigli per un Ferragosto Vegano, perchè non si vive di sola carne.

Dall’antipasto al dolce, un’alternativa sana e cruelty free alle classiche grigliata, non per forza da adottare per intero, ma anche solo per proporre qualcosa di diverso dalle solite verdurine grigliate e, perchè no, per tendere una mano al vostro amico vegano che diserta il Ferragosto con voi ormai da qualche anno.

Le salse da abbinare ai cibi grigliati

Salse

Se proprio non avevate tempo di marinare i vostri cibi per dargli quel sapore in più che pochi conoscono, potete sempre preparare qualche salsa da utilizzare come condimento.

Dal chimichurri, semplice e veloce, alla più famosa salsa barbecue, cinque proposte con relative ricette per esaltare il gusto della vostra grigliata e sorprendere i vostri ospiti.

I consigli degli Chef

L'Argaj Ristorante

L’Argaj Ristorante – Andrea

Per finire, abbiamo intervistato chi di cucina se ne intende per potervi raccontare i segreti degli Chef.

Insieme ad Andrea del Ristorante Argaj di Castiglione Falletto, a Beppe del Ristorante Antico Podere Tota Virginia di Serralunga d’Alba e a Giampiero del San Maurizio Truffle Bistrot impariamo qualche trucco di chi dietro “alle griglie” ci passa ore al giorno.

Aree attrezzate con barbecue

La grigliata di Ferragosto è un rito che di norma si consuma tra le mura domestiche, ma in Langa ci sono altre possibilità davvero interessanti.

Open Garden Baladin di Piozzo

Recentemente inaugurato, l’Open Garden Baladin si preannuncia un successo senza precedenti per una nuova tipologia di parco aperto al pubblico, dove la valorizzazione del territorio e dei prodotti locali è al centro dell’attenzione.

Dotato di punto vendita per la carne, dove prestano servizio a turno i macellai di zona, l’Open Garden Baladin è l’ideale per una grigliata non troppo impegnativa.

Al centro del giardino è stato installato un enorme braciere dove lo staff del birrificio produce la brace per voi. Non dovrete far altro che utilizzare una delle numerose griglie sparse nell’area e aspettare che la brace, fatta col sudore della fronte di altri, sia calda.

Parco Tanaro ad Alba

Si tratta del polmone verde della città, a due passi dal centro storico, in via San Rocco 4. Area recentemente rivalutata e messa a nuovo per abitanti e turisti, è il luogo ideale per le famiglie numerose con bambini e cani al seguito.

Lontano dalle strade, affacciato sul fiume Tanaro, il parco dispone di aree giochi per i bambini, tavoli da picnic, fontane e servizi igienici. Non mancano i barbecue a legna per la vostra grigliata di Ferragosto, da richiedere al proprietario del chioschetto.

Per conoscere altre aree attrezzate per pic nic e merende sui prati, dove in certi casi è possibile grigliare, clicca qui.

Termina così la nostra rassegna sulle grigliate per il 2017.

Ma non temete, abbiamo molte idee interessanti per la prossima stagione alla brace!!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *