Andiamo a Cheese 2015 – Alle sorgenti del latte

Cheese 2007

Settembre si avvicina e con esso arriva l’imperdibile evento di fine estate 2015: Cheese!

Dal 18 al 21 settembre le vie di Bra saranno affollate di stand, padiglioni e bancarelle per celebrare il formaggio, quello vero, fatto col latte fresco.

In un anno infuocato dalla questione comunitaria del latte in polvere, il tema della 10° edizione di Cheese, intitolata “Alle sorgenti del latte, per nutrire il pianeta” è dedicato ai giovani che hanno scelto di lavorare in montagna, vivendo controcorrente e ripercorrendo i sentieri dei loro avi.

Saranno proprio questi giovani i protagonisti delle conferenze: un momento di ascolto e confronto per far conoscere i prodotti che solo la montagna può donare, concentrandosi sulle questioni più sensibili e complicate.

Ancora, dedicata alle montagne la Piazza della Biodiversità con formaggi, mieli, ortaggi, erbe, frutta e altri prodotti provenienti dalle Ande, dal Caucaso, dai Pirenei, dalle Alpi e dagli Appennini.

Per le vie di Bra: appuntamenti gratuiti

Cheese 2013 - Gran Sala dei Formaggi

A partire dalle ore 10,00 di venerdì 18 settembre, passeggiando tra le vie della città potrete visitare il Mercato dei Formaggi che ospita centinaia di produttori proveniente da tutto il mondo, affiancati dai numerosi Presìdi Slow Food, animali e prodotti agricoli unici che senza la salvaguardia dell’associazione sarebbero andati perduti.

La Gran Sala dei Formaggi ospita una selezione speciale europea, con un’area dedicata alla Spagna, Paese ospite di questa edizione. A fianco della sala si trova l’Enoteca, con le etichette proposte dalla Banca del Vino di Pollenzo, per un’esperienza sensoriale unica tra degustazione di vini e formaggi.

Per gli amanti delle bevande in boccale non manca la Piazza della Birra affollata di decine e decine di spillatori provenienti da tutta la Penisola. Dove si trova? Naturalmente a fianco della Piazza della Pizza!

Infine, come in una puntata di Uniti e Bisunti, avrete la possibilità di assaggiare il miglior street food italiano tra le Cucine di Strada. Manca solo lo Chef Rubio!

Un’esperienza sensoriale: appuntamenti su prenotazione

Cheese - Master of Food 2013

Chi vuole sperimentare, assaggiare, provare e imparare non può assolutamente perdersi i Laboratori del Gusto: 36 incontri con i produttori, i giovani pastori e casari, che vi racconteranno le loro storie, durante le degustazioni guidate per imparare a riconoscere le qualità dei prodotti.

Dedicato ai giovani il Master of Food, un unico incontro il venerdì alle 18 dove mettersi alla prova cercando di indovinare le tipologie di formaggio a occhi chiusi e imparando ad abbinarli con le birre in degustazione.

In un tripudio di piatti italiani e stranieri arrivano le proposte degli Appuntamenti a Tavola: quattro cene esclusive per deliziarvi con le specialità dei migliori chef italiani e stranieri. Menu a base di prodotti tipici, arricchiti dai Presìdi Slow Food, accompagnati da vini di qualità e, naturalmente, formaggi!

Dedicato ai più piccoli: la Via Lattea

Cheese 2013 - per le scuole

Dalle stelle alle stalle per l’appuntamento dedicati alle famiglie. La Via Lattea è un percorso educativo divertente e interattivo dove i bambini potranno scoprire il ruolo dell’allevatore e le tappe fondamentali della produzione dei formaggi, dalla mungitura alla pastorizzazione, fino al gioco della transumanza, interpretando il ruolo dei pastori che accompagnano le mucche in alta montagna.

Il viaggio spaziale nella Via Lattea è pensato anche per le scuole, che potranno anche sfidarsi nelle Olimpiadi del formaggio in caglio in lungo, munto sincronizzato e lancio del foraggio, alcune delle discipline olimpioniche in cui competere per conquistare la medaglia d’oro!

Le novità dell’edizione 2015

cheese 2015

Nella Piazza della Pizza saranno allestiti gli spazi didattici dove grandi e piccini potranno mettersi alla prova e preparare la pizza insieme ai professionisti del mestiere, e i Laboratori di Pizza, dove i Maestri pizzaioli italiani si raccontano mentre preparano la loro proposta d’autore.

Infine, dopo Slow Fish arrivano i Food Truck, più comunemente chiamati “paninari”, che si spostano con i loro furgoni attrezzati per seguire eventi e manifestazioni dove proporre i propri prodotti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *